L'ITALIA NEL PIATTO: dicembre a tavola




2 dicembre 2016

Buongiorno a tutti. L'ITALIA NEL PIATTO oggi si dedica al mese delle feste e vi propone piatti regionali dedicati al Natale, alla Vigilia, a Capodanno e anche all'Immacolata.




Ecco cosa vi proponiamo.

Lombardia: cappone ripieno 
Friuli-Venezia Giulia: sope di Nadal 
Emilia Romagna: tortelli di Natale 
Liguria: ravioli di magro con pomodoro e basilico 
Calabria: nacatuli 
Sardegna: seadas 


Per la Liguria vi ho preparato i ravioli, sono imprescindibili: le feste qui si celebrano con quest'ottima pasta ripiena! Nella sua sfoglia sottile, racchiudiamo la carne, il pesce, le verdure e ci si sbizzarrisce con i sughi, che però devono restare semplici, non devono coprire affatto il gusto del ripieno, ma esaltarlo. Allora ecco i miei ravioli di magro con le verdure nel ripieno e un semplice sughetto di pomodoro come condimento.




RAVIOLI DI MAGRO CON POMODORO E BASILICO    

per la pasta
400 g di farina
2 uova
un poco di vino bianco
sale

per il ripieno
600 g fra borragini ed erbette
200 g di prescinseua
70 g di grana padano grattugiato
1 uovo
sale e pepe

per il sugo
450 g di conserva di pomodori
1 cipolla bionda
abbondante basilico fresco
1 pizzico di sale
olio evo


Fate la fontana con la farina, unite le uova e il vino necessario ad avere una pasta compatta e liscia. Lasciate riposare per 10-15 minuti in una ciotola a temperatura ambiente.
Pulite e lavate le borragini e le erbette, lessatele in poca acqua e strizzatele bene, tritatele finemente e unitele al resto degli ingredienti (grana, prescinseua, sale, pepe e uovo); mescolate molto bene in modo da rendere omogeneo il ripieno. Tirate la sfoglia e tagliatela in strisce. Disponete il ripieno e richiudete, quindi ritagliate dei quadrati di circa 5 cm di lato. Mentre i ravioli riposano sulla spianatoia infarinata preparate il sugo. Pulite la cipolla e tagliatela a dadini piccoli, fatele prendere colore in qualche cucchiaio d’olio, quindi unite la conserva e fate addensare, mescolando di tanto in tanto. Regolate il sale e aggiungete a fine cottura il basilico tritato grossolanamente al coltello. Lessate i ravioli in acqua bollente salata (bastano pochi minuti dopo che sono saliti "a galla"), condite con il sugo e servite.




Buone feste a tutti, cari amici, noi torniamo il 2 gennaio, un abbraccio festosissimo 💖🎅🎄

LIGHT & TASTY: zuppe e vellutate




28 novembre 2016


Buongiorno a tutti, oggi LIGHT & TASTY è dedicato a zuppe e vellutate, che in questo periodo vanno alla grande. Cosa c'è di migliore che un bel piatto caldo soprattutto alla sera, per ristorarci dalla fatica della giornata e dal freddo?






Ecco cosa vi suggeriamo.


Carla: vellutata di porri e patate con parmigiano e erba cipollina 
Per me non esiste miglior comfort food di una minestra calda e fumante. Qui sotto vi lascio una carrellata delle mie migliori!





VELLUTATA DI PORRI E PATATE CON PARMIGIANO E ERBA CIPOLLINA   

2 porri
4 patate medie
qualche stelo di erba cipollina
4 cucchiai di yogurt e 4 di latte parzialmente scremato
2 cucchiai di parmigiano grattato
sale, pepe nero in grani, olio EVO 


Pulite i porri eliminando la base e la cima verde. Togliere le foglie esterne e tagliateli a rondelle sottili. Fate brasare con 2 cucchiai di olio e l’acqua necessaria, poi unite le patate, pelate e tagliate a dadini. Ricoprite il tutto con acqua e lasciate cuocere finché la patate saranno morbide. Unite il latte e lo yogurt e passate al mixer.
Aggiungete anche il parmigiano e mescolate bene. Servite ben caldo cosparso con l’erba cipollina tagliuzzata e una macinata di pepe.

  




 Alla prossima, buona settimana :)

Il menù con i cereali e le farine speciali




23 novembre 2016

Buongiorno a tutti, torna IDEA MENU' oggi dedicato ai cereali e alle farine speciali, vogliamo proporvi qualcosa di un po' diverso dal solito 😉 ma tanto stuzzicante e appetitoso!




L'antipasto è qui: sformatino di pesce spada e bulgur

Il primo è da Linda: gnocchi di pane al farro con funghi e salame

Il secondo è da Manuela: hamburger o polpette di quinoa e amaranto 

Il dolce è da Consuelo: ciambelline al vino rosso novello e olio extravergine d'oliva






SFORMATINO DI PESCE SPADA E BULGUR  

8 fette di pesce spada affumicato
1 fetta di pesce spada fresco
150 g di bulgur
1 mazzetto di basilico
50 g di mandorle spellate
1 limone non trattato
1 spicchietto d'aglio
formaggio spalmabile
paté di pomodori secchi
olio, sale

Lessate il bulgur e fatelo raffreddare. Grigliate la fetta di spada e sminuzzatela. Passate le mandorle al mixer con una punta d'aglio, abbondanti foglie di basilico, la scorza del limone, un pizzico di sale e l'olio necessario ad avere un pesto denso e grossolano. Mescolate il bulgur con il pesto di mandorle e lo spada spezzettato, regolate il sale e aggiungete poco olio, se fosse troppo asciutto. Foderate 4 stampini di alluminio con le fette di spada affumicato, riempite con il bulgur e fate rinfrescare per un paio d'ore. Sformate e decorate con il paté di pomodorini e una noce di formaggio.



Torniamo fra quindici giorni, vi aspettiamo!