L'ITALIA NEL PIATTO e le ricette con fiori erbe e bacche: la natura è in tavola!


20 maggio 2013

Buongiorno cari amici, oggi torna L'ITALIA NEL PIATTO, con ricette a base di erbe, fiori e bacche: la natura è in tavola per voi!


Nonostante in certe regioni la primavera non sembra proprio aver voglia di fermarsi e va e viene fra acquazzoni e disastri, eccoci con tante ricette decisamente piene di sole e di allegria.
Ecco cosa vi proponiamo.


In Liguria trovate la torta di erbi, che è un piatto tipico della Lunigiana, a cui sono molto affezionata, perché proprio in questa zona mio papà andava in vacanza quando era un ragazzino. Questa torta dovrebbe essere preparata con erbe selvatiche colte nei campi; io le vado a "cogliere" sul banco della signora Fiorella che ha verdure di primissima scelta e difficilmente reperibili altrove. Grazie a lei, ai suoi prodotti e ai suoi consigli ho preparato la mia buonissima torta :)




Per la pasta matta vi dò le dosi, come si fa lo trovate QUI.


TORTA DI ERBI

per la pasta matta
600 g di farina 00
300 ml di acqua
6 cucchiai d'olio
12 g di sale

per il ripieno
250 g di erbette
250 g di borragini
250 g di cime di rapa
250 g di asparagina
250 g di zucchinette con le foglie
2 zucchine
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
50 g di pecorino grattato
2 uova
sale, olio

Fare la pasta matta e farla riposare sotto una pentola calda. Pulite tutte le verdure. Lessate separatamente erbette, borragini, asparagina, cime di rapa, zucchinette e foglie in acqua salata. Scolatele bene e tritatele non troppo fini. Pulite e affettate la cipolla e le zucchine e fatele saltare in poco olio con lo spicchio d'aglio schiacciato. Aggiungete le verdure e fatele insaporire. Quando si saranno intiepidite mescolate tutto con le uova leggermente battute e il pecorino, regolate il sale. Dividete la pasta in tre parti e ricavatene altrettanti dischi. Foderate una tortiera appena unta con un disco di pasta, riempite con l'impasto preparato, quindi ricoprite con gli altri due dischi tirati sottilissimi. Sigillate i bordi, quindi infornate a 180° per 40 minuti circa.






Anche questa settimana abbiamo un graditissimo ospite, ROSALBA, che ha vinto il nostro contest. Se volete partecipare, queste sono le regole:



Vi aspettiamo il 20 giugno con il nostro prossimo appuntamento, un abbraccio a tutti e un grazie ai miei compagni di viaggio!

29 commenti:

  1. ma che roba! così non vale! mi fate venir fame!

    RispondiElimina
  2. ambè fortunata cmq che le trovi :D deve essere ottima! ciao cara!

    RispondiElimina
  3. Fortuna che hai chi vende queste erbe!! Questa meraviglia l'ho assaggiata una volta ed era buonissima ma non sapevo che tipo di erbe c'erano dentro (si mi sono limitata a gustarla senza troppe domande).
    Ecco allora cosa si ci mette dentro... ahh quanto ne vorrei mangiare un pò!!
    Bravissima ed ottima scelta!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. che fame ragazzi.......ne voglio un pò...

    RispondiElimina
  5. Molto bella e appetitosa, dove è il banco della sig. Fiorella? ... cosi la posso preparare anch'io! Ti voglio chiamare stasera al numero fisso, ti va bene?! Ciao, un bacione! p.s. Oggi ho postato una ricetta anch'io! Ciao!

    RispondiElimina
  6. Davvero un bel mix di erbette... deve essere molto buona. Senza trascurare il fatto che fa anche molto bene al nostro organismo.
    Anch'io ho fatto come te... sono ricorsa al supermercato... non sono riuscita a trovare nulla in giro per i campi (o se ho trovato qualcosa io non l'ho visto...).
    Un bacio.

    RispondiElimina
  7. Deliziosa Carla!! Un mix di erbette buone buone!!! Bravissima :-) Appena il tempo permette spero di sperimentare tua ricetta :-) ti mando un bacione grande grande carissima

    RispondiElimina
  8. Che post delizioso e che torta invitante! :D

    RispondiElimina
  9. mamma mia quanto vorrei mangiarne una bella fettona, è davvero invitante

    RispondiElimina
  10. con tutte queste erbette sarà saporitissima, da provare, baci

    RispondiElimina
  11. La ricetta ligure per eccellenza. Una torta salata non può mancare nella vostra bellissima cucina...sapevo che la tua ricetta mi sarebbe piaciuta, oggi borragine anche da me...l'influenza ligure si sente a camelot

    RispondiElimina
  12. Una bellissima torta salata ligure che più ligure non si può!!!!
    Bravissima come sempre
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. Che dirti: Una Delizia!!! complimenti.

    RispondiElimina
  14. Ti faccio un solo commento... La sora Fiorella... te le ridà st'erbe in tempo utile? Hai già capito perché, vero???? Guarda vanno bene per la colazione di sabato.. in viaggio! Baciooooooooooo

    RispondiElimina
  15. Complimenti ottima torta salata le cime di rapa sono le mie preferite poi considerando anche gli altri ingredienti è giusto appunto l'ora di cena te ne rubo una fetta :)
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. è ora di cena e ne mangerei volentieri una fetta :)
    buona settimana, io continuo il giro anche se la mia fame aumenta!

    RispondiElimina
  17. cara Carla...che meraviglia...tutte queste erbette saporite hanno reso la torta davvero sfiziosa e gustosa!! poi dove ci sono cime di rapa io mi ci butto a capofitto!
    bacioni

    RispondiElimina
  18. La mangerei tutta cara Carla
    Davvero senza respirare e senza fermarmi ahahah
    Buonissima!!!!!! Un grande abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  19. ricetta ligure molto conosciuta, grazie della ricetta e di averci svelato le erbe magiche che compongono il ripieno...
    un bacione grande e a presto!

    RispondiElimina
  20. Ciao amica cara, questa torta mi piace molto... deve essere gustosissima! Complimenti e un forte abbraccio, sogni d'oro! :) :**

    RispondiElimina
  21. con questa bella torta potrei fare anche uno sgarro alla mia dieta tanto poi camminerò un po' di più!!! che buona!!!! complimenti Carla sei sempre bravissima e nn ti smentisci mai!
    baci

    RispondiElimina
  22. Ottima! Me la faceva la mia nonna, mi hai riportato indietro nel tempo. Grazie :)
    Buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  23. Meraviglia! Non ci sono altre parole, ciao!

    RispondiElimina
  24. A ma la “pasta matta” fa sorridere. Mi sta simpaticissimo questo nome. Ma matti si sarebbe solo a lasciarsi sfuggire una fetta di questa gustosissima torta salata. Che sogno quel mix di erbette del ripieno. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  25. Bellissima e molto appetitosa...ma mi sa che da me molte di queste erbe non si trovano..dovrei inventarmi un'alternativa...Complimenti!!

    RispondiElimina
  26. una torta salata veramente fantastica!
    buona giornata
    Alice

    RispondiElimina
  27. veramente un piatto ricco di natura e di bellissimi ricordi. un bacione

    RispondiElimina
  28. Complimenti per questa torta salata, sembra buonissima e ne assaggerei volentieri una fetta!!!

    RispondiElimina